Notizie Varie

Malore in auto con le figlie, l'infermiera che era di passaggio riesce a salvare con un DAE

Due fortunate coincidenze le hanno letteralmente salvato la vita. Momenti di paura, domenica mattina, a Villanova, dove il pronto intervento di un’infermiera professionista e la fortuita disponibilità di defibrillatore hanno strappato alla morte una giovane donna colpita da un arresto cardiocircolatorio. Nel giro di pochissimi minuti la vita di una famiglia composta dai genitori e due bambine è cambiata dal giorno alla notte. Doveva essere una domenica di festa, perché una delle due figlie della coppia aveva appena ricevuto per la prima volta il sacramento della comunione, nella chiesa parrocchiale Cristo Re, ma in breve la gioia e la felicità per quella giornata da trascorrere con amici e parenti si è trasformata in terrore.
Poco dopo le 13, appena salita nella sua automobile, parcheggiata in via Pirandello, la donna, sui quarant’anni, ha accusato un malore, perdendo conoscenza. Le due bambine non si sono perse d’animo e sono schizzate fuori dall’abitacolo a cercare aiuto. Il marito in quel momento non era con loro. A pochi metri da loro passava un’Infermiera che è riuscita a chiedere ed ottenere un DAE, li vicino ed allertare i soccorsi. La donna, portata in ospedale dal 118, è fuori pericolo di vita e sta recuperando completamente. Complimenti alla collega!
Fonte

Related posts

Bando Chieti, Febbo" Troppo tempestivo, il concorso è solo propaganda elettorale"

V2793

Violenza sulle donne: le iniziative dell'OPI Firenze e Pistoia

V2793

Coronavirus, dichiarato lo stato di emergenza per 6 mesi in Italia

V2793

Leave a Comment