Varese: in arrivo altri 7 Infermieri Sud Americani

3 settimane ago

Qualche mese fa l’ASST Sette Laghi di Varese aveva assunto i primi infermieri sudamericani per cercare, almeno in parte, di sopperire alla carenza di infermieri nelle strutture pubbliche del varesino, carenza che ormai è divenuta quasi insanabile in tutta Italia.

Nei giorni scorsi lo stesso assessore al Welfare della Regione Lombardia, Guido Bertolaso, aveva dichiarato di aver in programma un viaggio per chiudere ulteriori accordi per importare altri infermieri sudamericani proprio in Lombardia.

Il Direttore Generale di ASST Sette Laghi, Giuseppe Micale, in un’intervista pubblicata su Malpensa24, ha affermato, soddisfatto: “L’esperienza con il primo gruppo di infermieri sudamericani ha dato buoni risultati ad eccezione di un paio di situazioni un po’ critiche, gli infermieri hanno dimostrato non solo un livello di competenze sovrapponibili a quella dei colleghi italiani, ma anche grande spirito di adattamento e senso di responsabilità.

Tengo a ringraziare i colleghi che li hanno accolti e quelli che li hanno aiutati a perfezionare la loro formazione in Italia: non era scontato riscontrare questa collaborazione e questo clima di fiducia. I nostri professionisti hanno capito che stiamo cercando di superare questa fase difficile per la sanità, che stiamo dando il massimo per assumere rinforzi e che questa iniziativa è una via ulteriore per reclutarli, sempre con attenzione alla sicurezza e alle competenze”.

Dai colloqui svolti nei giorni scorsi, sono risultati idonei altri 7 candidati: 3 donne e 4 uomini tutti provenienti dal Paraguay. Sono in possesso di una qualifica professionale conseguita all’estero che, ai sensi della normativa vigente, permette di esercitare, in via temporanea, la professione infermieristica in Italia fino a tutto il 2025.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

non perdere

Concorso INRCA Casatenovo: al via le domande

In esecuzione della determina del direttore generale dell’IRCCS INRCA n.