Carenza grave di infermieri eppure si continua a parlare di “crisi di vocazione”

4 settimane ago

In un periodo storico particolarmente difficile per l’infermieristica italiana a causa di numerosi fattori, più volte analizzati, sembra che alcune istituzioni cerchino in tutti i modi di aggravare ancora di più la situazione, esternando dichiarazioni del tutto incomprensibili.

Dopo le dichiarazioni del direttore dell’AST di Macerata in occasione della giornata internazionale dell’Infermiere (VEDI QUI), ci ha pensato il TGR del Friuli Venezia Giulia che, in un articolo in cui si analizza la carenza di infermieri, ha parlato di “crisi di vocazione”.

Nell’articolo è intervenuto anche il segretario regionale del Nursind: “l’ultimo concorso regionale è andato deserto pochissimi infermieri vogliono intraprendere questa professione a fronte di pensionamenti e fughe nel privato, e questo ci preoccupa”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.