Image default
Notizie Varie

Minaccia il personale sanitario con forbici e siringhe

Altra aggressione, stavolta verificatasi a Napoli, dopo le ultime di questi giorni violente. Come riportato dal post Facebook dell’Associazione Nessuno Tocchi Ippocrate l’evento violento si è verificato due giorni fa, 10 Aprile, all’Ospedale San Paolo dell’ASL Napoli 1.

Nel post si legge: “Stanotte al pronto soccorso dell’ospedale San Paolo di Napoli giunge giovane donna in stato di ebrezza alcolica, viene immediatamente assistita dal personale medico in quanto non vi erano altri codici di gravità prioritari.

Tutto sembra normale, ma lo scenario cambia quando un codice rosso varca le porte del PS: il medico si fionda ad assistere il neo giunto e la donna si innervosisce a tal punto da aggredire tutti i presenti minacciandoli con una forbice ed una siringa.

Immediatamente vengono allertate le forze dell’ordine ma la donna, vigliaccamente, fugge”.

Potrebbe interessarti anche:

ASST Lariana, continua la ricerca di Infermieri: terzo concorso pubblico in 6 mesi

Redazione Infermieritalia

Carenza infermieri, Chiesa: “Assumere 1000 infermieri l’anno dall’estero”

Redazione Infermieritalia

Carenza di infermieri una bomba ad orologeria pronta ad esplodere

Redazione Infermieritalia

Leave a Comment