Infermieri in diretta TV: “Laviamo il pz dalla testa ai piedi, gli facciamo barba e unghie”

In un periodo storico particolarmente difficile per l’infermieristica italiana a causa della carenza di infermieri che non si sentono motivati dal punto di vista economico e della crescita professionale, ci pensa la tv e gli stessi infermieri a tenere lontani i giovani dal Corso di Laurea.

Nell’ultima puntata di Presa Diretta, programma in onda su rai 3, di cui uno spezzone pubblicato anche sul social network Facebook, mostra alcuni infermieri di terapia intensiva particolarmente felici di assistere i pazienti in maniera del tutto demansionante.

Dopo i proclami a lavorare sulla motivazione e le false promesse di aumento degli stipendi che ogni anno ci vengono propinate dalle istituzioni, sono gli stessi infermieri a buttarsi la zappa sui piedi, come si suol dire, e fare comodo alle ASL, che non devono assumere personale socio sanitario se, tanto, ci pensano gli infermieri.

“Il nostro lavoro è quello di monitorare costantemente la clinica del paziente. Osserviamo le pupille e ci prendiamo cura del paziente in tutto: quindi lo laviamo, gli facciamo il bagno a letto, dalla testa ai piedi. Noi facciamo anche la barba, tagliamo le unghie, se necessario. Per me è quello che mi ha fatto decidere di far l’infermiera: cioè il paziente, prendersi cura di lui”.

E, ancora: “Fare l’infermiera mi piace tantissimo. Nonostante le difficoltà, nonostante gli stipendi bassi, però dà tante soddisfazioni. Quando vedi che riesci a farli stare bene, che riesci a mandarli a casa. Alla fine il bello è vedere loro poi con il sorriso e loro che stanno meglio“.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

non perdere

Infermieri demansionati a Foggia: dovranno essere risarciti

E’ arrivata un’altra storica sentenza per quanto riguarda il demansionamento