Santobono: madre e figlia aggrediscono infermieri

Episodio di violenza ai danni degli operatori in servizio presso il Pronto Soccorso. Questa volta è accaduto a Napoli, nel PS dell’Ospedale Santobono, dove una mamma e sua figlia, rispettivamente 34 e 14 anni, avrebbero aggredito gli infermieri.

Come riportato dal quotidiano “Il Mattino“, le due, stanche di aspettare il proprio turno, avrebbero aggredito gli infermieri del Pronto Soccorso prima verbalmente e poi fisicamente.

Le colleghe si sono fatte refertare e le lesioni sono state ritenute guaribili in sette giorni. Le due sono state denunciate per lesioni, violenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

non perdere

Si presentano in 280 ma i posti sono 338: flop concorso FVG

Erano oltre 600 gli iscritti al concorso per l’assunzione di