Image default
Notizie Varie

Santanchè: “Fornire case popolari a Infermieri”

Non si è ancora ben capito se la Ministra del Turismo, Daniela Santanchè, abbia voluto provocare le categorie di tassisti e infermieri o se si tratti di una vera e propria proposta.

Fatto sta che, in un convegno sulla casa della Regione Lombardia, la Santanchè avrebbe dichiarato che dovrebbero essere messe a disposizione le case popolari per gli infermieri e i tassisti, affinché gli stessi possano riuscire a vivere in città.

Nei mesi scorsi avevamo assistito ad una polemica importante circa la situazione degli Infermieri di Bologna, molti dei quali quasi costretti a rinunciare all’attività lavorativa in quanto, con lo stipendio, non riuscivano ad arrivare più a fine mese. E, questo, sembra essere uno dei motivi principali che spinge i giovani infermieri italiani ad abbandonare l’Italia per mete quali la Svizzera, la Norvegia e l’Arabia Saudita.

Daniela Santanchè, intervistata, avrebbe affermato: “Bisogna far accedere alle case popolari altre categorie, non soltanto le forze dell’ordine che è giusto e va bene, ma anche infermieri e tassisti, in modo che riusciamo ad aiutare quelle persone che lavorano a Milano a poter vivere in città”.

Potrebbe interessarti anche:

Infermieri italiani sempre più stanchi, avviliti e infelici

Redazione Infermieritalia

Studentessa di Infermieristica apre l’anno accademico di Humanitas

Redazione Infermieritalia

Infermieri per voi: crescono le prestazioni censite

Redazione Infermieritalia

Leave a Comment