Notizie Varie

AGC e Infermieritalia: facciamo chiarezza e non urliamo alla "truffa"

Informazioni sull’azione giudiziaria collettiva AGC in convenzione con Infermieritalia
AGC – Azioni Giudiziarie Collettive informa che ad oggi è pendente innanzi al Tar Lazio la domanda giudiziale nei confronti dell’Aran, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e di vari Ministeri, avente ad oggetto la richiesta di corresponsione in favore dei dipendenti pubblici ricorrenti (tra i quali i Poliziotti iscritti al SAP che hanno aderito in blocco all’azione tramite il Sindacato, i Docenti che hanno aderito in blocco tramite l’Associazione PSN Professionisti Scuola network, i dipendenti delle Agenzie fiscali che hanno aderito tramite l’Associazione AdafMef, nonché coloro che sono divenuti ricorrenti tramite le Associazioni di consumatori, tra cui ConfConsumatori e Movimento Consumatori e tutti gli altri che hanno aderito individualmente scaricando il modulo dal nostro sito).
Abbiamo richiesto l’ottenimento dell’indennizzo quantificato in 100 euro al mese per il periodo che va da gennaio 2010 a luglio 2015, e del risarcimento dei danni, quantificati in 200 euro al mese per il periodo successivo al 30 luglio 2015 sino ad oggi, per complessivi € 13.500,00 per ciascun ricorrente (salvo maggiore o minore somma ritenuta di giustizia dal Tar).
La nostra sopra descritta domanda giudiziale ha resistito ai recenti rinnovi contrattuali (peraltro da noi richiesti stragiudizialmente molti mesi prima della loro stipula), che non hanno concesso gli arretrati per l’intero periodo in cui il blocco stipendiale è stato patito e che hanno stabilito somme palesemente incongrue a ristorare nove anni di congelamento delle retribuzioni.
La sentenza farà stato solo per i ricorrenti (art. 2909 c.c.): i benefici economici non si estendono automaticamente a tutti, ma solo ed esclusivamente ai dipendenti pubblici che hanno aderito.
Le comunicazioni di aggiornamento avverranno via mail a tutti i ricorrenti, ma anche e prima attraverso i canali ufficiali di AGC e di Infermieritalia.
A tal fine Vi invitiamo a seguire (cliccando “Mi Piace”) la Pagine Facebook di AGC per seguire gli aggiornamenti anche sulla Vostra bacheca (https://www.facebook.com/AzioniGiudiziarieCollettive).
AGC informa che è ancora possibile aderire e sta continuando a raccogliere adesioni da parte di ulteriori ricorrenti per il deposito di ennesimo ricorso.
La convenzione tra AGC e Infermieritalia (che consente adesioni a condizioni economiche agevolate) è ancora in vigore.
Avv. Vincenzo Rocco
e Avv. Francesca Testini

Related posts

Demansionamento alle Scotte di Siena: per gli altri sindacati è solo polemica sterile

V2793

Benevento: situazione aggressioni insostenibile, altro caso in PS

V2793

Congresso Nazionale: ricevuta la Medaglia del Presidente della Repubblica

V2793

Leave a Comment