Notizie Varie

A Trieste il "Concorso per l'Infermiere dell'anno"

Torna a Trieste il Premio Valentina Sossi, Concorso “L’infermiere dell’anno” promosso dal Collegio Ipasvi per valorizzare il ruolo e la professione dell’infermiere. Possono partecipare – votando entro domenica 10 luglio 2016 – tutti i cittadini, indicando il nome dell’infermiere scelto, iscritto al Collegio Ipasvi di Trieste, nell’apposito form scaricabile dal sito www.ipasvitrieste.it

Il riconoscimento sarà assegnato da una commissione composta da Giulia Gerebizza, vincitrice della prima edizione del Premio e consigliere Ipasvi, da Erika Ubaldini, responsabile del gruppo “libera professione” e da Patrizia Piriavich consigliere del gruppo formazione. Presiede la commissione la tesoriera di Ipasvi Trieste, Franca Masala.
Capacità tecnica e accuratezza del ‘take care’, capacità istintiva di relazione umana e di approfondimento nel rapporto infermiere – paziente: doti che rientrano fra le caratteristiche dei possibili vincitori, così come non mancavano a Valentina Sossi, componente del Consiglio direttivo provinciale del Collegio Ipasvi di Trieste sin dal 2001, scomparsa nell’agosto 2013.
Nel 2015 il Premio era stato assegnato a Lucia Sambo, coordinatrice infermieristica nel reparto di oncologia. La proclamazione del vincitore è attesa per la serata di venerdì 15 luglio, in occasione della annuale Serata di Solidarietà del Collegio Ipasvi Trieste, come sempre preposta alla raccolta di fondi per progetti legati alla promozione dell’educazione sanitaria sul territorio. Per la serata è stata organizzata una cena per la raccolta fondi, il cui ricavato sarà messo a bando per un premio che verrà assegnato al miglior progetto proposto dalle varie associazioni che operano nella provincia. Le prenotazioni saranno accettate in ordine di arrivo cronologico sino alla saturazione dei posti disponibili.
All’evento saranno invitati gli infermieri finalisti della short list che verrà comunicata mercoledì 13 luglio. Info Collegio Ipasvi Trieste, tel 040.370122.
Fonte: IPASVI.it

Related posts

Emilia Romagna: "Il sistema emergenza-urgenza va valorizzato anche con gli Infermieri"

V2793

Sardegna, nasce il coordinamento regionale del Comitato Infermieri Dirigenti

V2793

Vaccino Covid: fase 2-3 su circa 5000 volontari

V2793

Leave a Comment