Palermo: aggressione sfiorata ma sfasciato il triage

1 settimana ago

Evitata l’aggressione fisica ai danni degli operatori sanitari in servizio presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Villa Sofia di Palermo.

Un uomo, giunto in PS per motivi da chiarire, avrebbe inveito contro l’infermiere di triage a causa della troppa attesa per la visita e, in preda ad un raptus violento, avrebbe letteralmente sfasciato il triage stesso, gettando a terra computer, stampante e una serie di strumenti sanitari presenti in postazione.

Soltanto la rapidità nella chiamata alle forze dell’ordine sarebbe riuscita ad evitare il peggio, ossia l’aggressione fisica. Gli agenti di polizia intervenuti sarebbero riusciti a bloccare l’uomo non con pochi problemi e ad arrestarlo.

Lascia un commento

Your email address will not be published.