Image default
Notizie Varie

Vercelli, shock: infermiere ucciso dalla compagna

E’ accaduto due giorni fa e la comunità vercellese è tutt’ora sotto shock. Tiziano Colombi, infermiere in servizio presso l’Unità Operativa di chirurgia dell’Ospedale Sant’Andrea di Vercelli, è stato accoltellato almeno 30 volte dalla sua compagna davanti alla palazzina al numero 22 di corso XXVI Aprile, zona popolare del capoluogo, alle spalle dell’ospedale Sant’Andrea.

E’ stata la stessa compagna a chiamare i carabinieri e a confessare quanto accaduto. Secondo le prime ricostruzioni alla base dell’omicidio ci sarebbe stata una lite molto accesa tra i due, descritti dai vicini come una coppia abbastanza tranquilla, almeno fino ad allora.

La donna, Rosa Compito, è stata fermata e portata in ospedale in stato di shock, per poi essere sottoposta allo stato di fermo. Sgomento tra i colleghi che non riescono ancora a capacitarsi di quanto accaduto.

Potrebbe interessarti anche:

Fedez di nuovo in Ospedale: “Grazie a medici e infermieri”

Redazione Infermieritalia

OPI Varese: “La Svizzera prepara nuova campagna acquisti di infermieri in Italia”

Redazione Infermieritalia

Muore d’infarto mentre è in turno, Nursind: “Basta turni massacranti”

Redazione Infermieritalia

Leave a Comment