Image default
Notizie Varie

Foggia: detenuto aggredisce infermiere

E’ accaduto di nuovo e, purtroppo, di nuovo all’interno di un carcere. Questa volta l’aggressione si è verificata a Foggia dove un detenuto ha aggredito un infermiere.

Secondo le ricostruzioni dell’OSAPP il detenuto avrebbe aggredito l’infermiere dopo che, quest’ultimo, si sarebbe rifiutato di somministrargli della terapia oltre quella prescritta. Solo l’intervento di un agente in servizio avrebbe evitato il peggio. Il detenuto avrebbe aggredito anche il personale della polizia penitenziaria che tentava di bloccarlo.

L’elenco delle aggressioni in questo 2024 è in continuo aumento e, questo fenomeno, è ormai sotto gli occhi di tutti. Le istituzioni dovranno cercare soluzioni per evitare l’acuirsi di ciò e, magari, l’introduzione di sanzioni esemplari per gli aggressori.

Potrebbe interessarti anche:

Santobono: madre e figlia aggrediscono infermieri

Redazione Infermieritalia

PNRR: “Senza infermieri non c’è sanità territoriale”

Redazione Infermieritalia

Infermieri: “ridurci a numeri banalizza il nostro lavoro”

Redazione Infermieritalia

Leave a Comment