Prima gli schiaffi e poi la minaccia: “Ti sparo”

Un altro episodio di aggressione e violenza ai danni del personale sanitario, dopo gli innumerevoli dei giorni scorsi, si è verificato nella giornata di ieri, 16 gennaio 2024, al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Vibo Valentia.

Un uomo, già noto alle cronache locali per essere stato condannato a 5 anni di reclusione in seguito al maxi processo Rinascita Scott per concorso in estorsione alla ditta impegnata nei lavori di completamento del nuovo Tribunale di Vibo, sarebbe entrato in Pronto Soccorso pretendendo di essere visto subito.

A quel punto l’infermieri gli avrebbe spiegato il funzionamento e la necessità di aspettare il proprio turno ma l’uomo, di tutta risposta, lo avrebbe prima schiaffeggiato per poi minacciarlo con una frase del tutto fuori luogo: “Ti sparo”.

Il soggetto sarebbe poi stato fermato dai Carabinieri che lo avrebbero condotto in caserma per gli accertamenti del caso e posto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

non perdere

Concorso INRCA Casatenovo: al via le domande

In esecuzione della determina del direttore generale dell’IRCCS INRCA n.