Image default
Notizie Varie

Si suicida in ospedale: indagati infermieri e medico

Un uomo di 54 anni, di origine albanese ma residente a Modica, si sarebbe tolto la vita all’interno dell’Unità Operativa di Malattie Infettive dell’Ospedale Maggiore di Modica, dove era ricoverato per aver contratto l’infezione da Covid-19.

Il gesto dell’uomo, secondo i suoi familiari stretti, non troverebbe alcuna motivazione e, gli stessi, per capire cosa sia effettivamente accaduto all’interno della stanza di degenza nella notte del 21 Novembre hanno deciso di sporgere denuncia.

Il pubblico ministero ne avrebbe disposto l’autopsia, in modo da vederci chiaro e nel registro degli indagati ci sarebbero i due infermieri e il medico in turno.

Potrebbe interessarti anche:

Santobono: madre e figlia aggrediscono infermieri

Redazione Infermieritalia

PNRR: “Senza infermieri non c’è sanità territoriale”

Redazione Infermieritalia

Infermieri: “ridurci a numeri banalizza il nostro lavoro”

Redazione Infermieritalia

Leave a Comment