Image default
Notizie Varie

Domani partirà il 6° Congresso PNAE a Roma

A partire da domani, 28 Settembre, si aprirà il 6° Congresso internazionale PNAE, dal titolo “Children’s healthcare in a changing world”, organizzato dalla Paediatric Nursing Associations of Europe insieme alla FNOPI e alla SIPINF.  L’eventoospitato all’ A.Roma Lifestyle Hotel, in Via Giorgio Zoega 59, è strutturato su due giornate di lavoro: giovedì 28 settembre 2023 dalle 13.45 alle ore 19 e venerdì 29 settembre dalle 8.30 alle 17.30.

Il congresso sarà aperto oggi dai saluti della presidente della  Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche, Barbara Mangiacavalli, e dalla presidente della Società Italiana di Pediatria Infermieristica, Marisa Bonino.

L’opportunità è quella di riflettere, insieme ad una platea internazionale di professionisti, su alcune tematiche di scottante cronaca europea e mondiale: l’infermieristica territoriale; la denatalità; le cure per i primi mille giorni del bambino; l’innovazione come elemento fondamentale dei percorsi di cura; la salute mentale; le cure palliative; l’infermieristica pediatrica durante le emergenze naturali e la guerra.

A Roma oltre 350 infermieri pediatrici che quotidianamente si prendono cura di neonati, bambini, adolescenti e delle loro famiglie, un impegno importante per quella fascia di popolazione più giovane che va protetta, assistita efficacemente e per la quale vanno ribaditi e riconosciuti i diritti, a cominciare da quello fondamentale della salute.

Partecipano al convegno importanti professionisti internazionali: Carla Garlatti, Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza; Alberto Villani, direttore di area clinica all’IRCCS Ospedale Bambino Gesù di Roma e già presidente della Società Italiana di Pediatria; Elisabeth Hoff, infermiera norvegese con una lunga esperienza nell’Organizzazione Mondiale della Sanità in teatri complessi, come Siria e Libia; Katrin De Winter, coordinatore del corso di specializzazione in pediatria e neonatologia in Belgio alla Thomas Moore University; Sandro Spinsanti, psicologo e bioeticista; Maria Brenner, professore alla School of Nursing, Midwifery and Health Systems di Dublino; Jane Coad, coordinatore PNAE e professore alla Nottingham University in Gran Bretagna; Katie Gallagher, clinical academic nurse in neonatologia; Eugenia Trigoroso, infermiera pediatrica specializzata con diversi anni di esperienza nelle unità di trapianto ematologico pediatrico e docente all’Università di Barcellona; Jacobien Wagemaker, presidente dell’associazione di infermieristica pediatrica olandese e Karolina Kramarić, coordinatore infermieristico in pediatria in Croazia.

Maggiori informazioni e programma completo: pnae.eu/6th-pnae-congress-2023/

I giornalisti e i cine-foto-operatori interessati a seguire in presenza l’evento potranno accreditarsi inviando la richiesta entro e non oltre mercoledì 27 settembre p.v., ore 12.00, via e-mail all’indirizzo press@pnae.eu

Tratto dal sito istituzionale FNOPI

Potrebbe interessarti anche:

Santobono: madre e figlia aggrediscono infermieri

Redazione Infermieritalia

PNRR: “Senza infermieri non c’è sanità territoriale”

Redazione Infermieritalia

Infermieri: “ridurci a numeri banalizza il nostro lavoro”

Redazione Infermieritalia

Leave a Comment