Image default
Notizie Varie

Infermiere e autista 118 aggrediti: voleva fumare in ambulanza

Ennesimo episodio di aggressione ai danni del personale sanitario in servizio. Questa volta il fatto è accaduto in provincia di Salerno, a bordo di un’ambulanza attivata dalla centrale operativa per effettuare un soccorso.

La chiamata di soccorso sarebbe arrivata da parte di un 40enne che, secondo quanto affermato poi dall’autista soccorritore e dall’infermiera, una volta salito in ambulanza avrebbe tirato fuori dal taschino un pacchetto di sigarette e avrebbe tentato di accenderne una.

I due sanitari, per ovvii motivi, avrebbero cercato di farlo desistere dal tentativo di fumare in ambulanza per la pericolosità del gesto ma, l’uomo, avrebbe dato in escandescenza, alzandosi e aggredendo l’autista mentre l’ambulanza era in movimento.

A quel punto sarebbe intervenuta anche l’Infermiera che, non con poca difficoltà, sarebbe riuscita a fermare l’uomo. Nel contempo la chiamata alle forze dell’ordine e l’attivazione di un altro mezzo sanitario. I due sanitari avrebbero denunciato l’uomo e si sarebbero fatti refertare nel vicino Pronto Soccorso.

Potrebbe interessarti anche:

Infermieri italiani sempre più stanchi, avviliti e infelici

Redazione Infermieritalia

Studentessa di Infermieristica apre l’anno accademico di Humanitas

Redazione Infermieritalia

Infermieri per voi: crescono le prestazioni censite

Redazione Infermieritalia

Leave a Comment