Notizie Varie

Caltanissetta: pochi infermieri negli ospedali, a rischio l'assistenza

«Bisogna risolvere subito i problemi degli ospedali maggiori di Caltanissetta e Gela e la situazione dei più piccoli, che hanno subito un continuo e inarrestabile declino sfociato ultimamente a un vero abbandono che rischia di mettere in pericolo la salute e la vita dei cittadini».

È l’allarme lanciato dai vertici del Nursind di Caltanissetta, che hanno inviato una lettera aperta al nuovo commissario straordinario del’Asp, Alessandro Caltagirone.Il sindacato autonomo, che conta circa 400 iscritti, accende i riflettori sulla condizione dei due ospedali più grandi di Caltanissetta e di Gela e dei piccoli ospedali di Niscemi, Mazzarino e Mussomeli.

Il Nursind si dice quindi soddisfatto “della proroga degli incarichi per infermieri, medici e personale sanitario in scadenza il 31 dicembre, con la collaborazione della dottoressa Santino, riconfermata nel ruolo di direttore sanitario aziendale, a cui va anche il nostro caloroso e sincero augurio di un buon prosieguo.

Fonte

Related posts

Vaccino Covid, Pfizer: “Efficacia al 95%”

V2793

Nata la rete dei referenti ECM per la formazione continua degli Infermieri

V2793

Realizzato il robottino per aiutare i bambini a combattere l'obesità

V2793

Leave a Comment