Notizie Varie

LaVerità: "Per dare soldi agli infermieri il governo taglia ai malati"

Quello che è il titolo del nostro articolo non è altro che un estratto di un servizio apparso questa mattina sul quotidiano “La Verità“. Il titolo appare addirittura in prima pagina con la dicitura: “per dare l’aumento agli infermieri il governo toglie i soldi ai malati”.
Dopo le parole del critico d’arte Sgarbi, del quale ci siamo occupati nei giorni scorsi, quello che viene scritto da questo quotidiano è l’ennesimo attacco alla nostra categoria professionale e mette in evidenza, di nuovo, quello che è il modo di considerare l’infermiere oggi.
Le parole spese nei nostri confronti non tengono conto di nessun aspetto professionale: è come se l’infermiere venga considerato ancora alla stregua del semplice tuttofare che era in passato. Caro “La Verità” noi oggi siam una professione intellettuale e riconosciuta come tale e, dovresti anche sapere che quell’aumento di 85 euro lordi mensili possano servire al massimo a fare un pieno alla nostra auto. L’Infermiere oggi è stra carico di responsabilità, l’emergenza di reparto è diventata quotidianità e spesso si viene chiamati sul riposo, che dovrebbe essere sacrosanto.
Ma questo come fate a saperlo voi che sparate a zero con queste affermazioni?
Dopo un blocco durato 10 anni, durante i quali l’aspetto socio-economico in Italia ha cambiato volto, non si può pensare che 85 euro siano un motivo di vanto e vadano a tagliare le prestazioni degli utenti, perché ormai “malati” è un termine più che superato.
Si attende, comunque, l’intervento sempre pronto e preciso del neonato Ordine delle Professioni Infermieristiche. Noi, tra l’altro, continueremo a segnalare queste cose vergognose.
 

Riproduzione Riservata

Related posts

Gli Infermieri sardi al governatore "Siamo i meno pagati d'Europa"

V2793

Vittoria degli Infermieri: "Il tempo per indossare la divisa viene riconosciuto orario di lavoro"

V2793

La gestione della costipazione nel paziente anziano

V2793

Leave a Comment