Notizie Varie

Pubblicato il manifesto per la sicurezza della persona stomizzata

L’Aioss, Associazione Italiana Operatori Sanitari Stomaterapisti, ai sensi della della Legge Gelli, n. 24, 08/03/2017, in materia della sicurezza delle cure e della persona assistita, ha pubblicato il “Manifesto degli impegni per la Sicurezza della Persona Stomizzata”.
“Da qualche anno – spiega il presidente Gabriele Roveron – il ministero della Salute dedica particolare attenzione all’implementazione di una politica per la sicurezza del paziente, diffondendo a tal fine conoscenze e strumenti, sia per la rilevazione degli eventi avversi che dei relativi fattori causali”.
La gestione del rischio e la promozione della sicurezza (risk management) rappresentano l’insieme delle azioni complesse messe in atto per migliorare la qualità delle prestazioni sanitarie e garantire la sicurezza del paziente, apprendendo dall’errore. La sicurezza in ambito sanitario è un bene prioritario sia per gli operatori che per i cittadini. Aioss intende così promuovere una gestione integrata del rischio affinché siano perseguiti e promossi il miglioramento continuo, la crescita di una cultura della salute più attenta e vicina alla persona assistita ed agli operatori, la diminuzione dei costi, la destinazione di risorse su interventi tesi a sviluppare organizzazioni e strutture sanitarie sicure ed efficienti.
Il “Manifesto” intende porsi quale definizione dell’impegno di Aioss verso interventi atti ad accrescere la cultura per la sicurezza della persona stomizzata, nonché la qualità delle cure, dell’assistenza e dell’organizzazione efficace ed efficiente delle stesse.
Il manifesto è disponibile al link di seguito: Manifesto
Fonte: IPASVI

Related posts

Lo sfogo di un giovane infermiere: "Pensavo che il mondo del lavoro fosse diverso"

V2793

"Voglio lo psichiatra" e minaccia gli infermieri con una lama

V2793

Nursind: "Queste saranno le nostre prossime battaglie"

V2793

Leave a Comment