Tragedia a Roma: Marco, infermiere, cade dal terzo piano e muore

3 Agosto 2018 0 Di V2793

È drammatico quanto avvenuto a Roma, in zona Aza-Infernetto: Marco Nobrisi, infermiere di 38 anni, è morto precipitando dal terzo piano della sua abitazione in piazza Eschilo, dove si era trasferito da poco per questioni di lavoro insieme alla compagna. Sul posto sono arrivati i sanitari del 118, che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso del 38enne. I soccorritori hanno dovuto praticare un massaggio cardiaco alla fidanzata dell’uomo, colta da un malore dopo il suo decesso. Da quanto si apprende, la coppia a breve sarebbe convolata a nozze.

Sul luogo della tragedia sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Ostia, che hanno effettuato tutti i rilievi necessari a determinare la dinamica di quanto accaduto: sembra che Marco Nobrisi stesse fumando una sigaretta fuori dal balcone quando è caduto di sotto. I militari stanno vagliando tutte le ipotesi, dal malore, alla tragica fatalità, fino al gesto volontario. Il corpo del 38enne è stato trasportato all’obitorio dell’ospedale Policlinico Tor Vergata, dove nelle prossime ore verrà effettuata l’autopsia. Dopo l’esame, il corpo sarà restituito alla famiglia per i funerali e la sepoltura.

Fonte