Caos ASL Bari: assunto Infermiere dalla graduatoria di Rovigo

15 Maggio 2019 0 Di V2793

Una notizia che tuona a ciel sereno per tutti quegli Infermieri pugliesi e, nel particolare baresi, che lavorano al di fuori della loro regione. L’ASL di Bari ha, infatti, assunto un nuovo Infermiere dalla graduatoria dell’AULSS Polesana 5 di Rovigo. Un episodio non nuovo alla dirigenza in quanto già accaduto nel passato all’ASL Brindisi.

Un gruppo di Infermieri ha deciso, quindi, di inviare una lettera al governatore Emiliano e lo stesso OPI non è stato a guardare, giudicando quanto accaduto “una vicenda inconcepibile e assurda”.

Nella lettera si legge:

“Quando il presidente Emiliano darà seguito all’atto di indirizzo ed avviare finalmente la mobilità e concorso pubblico per tutti i professionisti della sanità che in questi lunghi anni di piano di rientro e piano operativo sono stati costretti a trovare un lavoro fuori regione? La carenza degli operatori sanitari in Puglia è reale, difatti il numero dei dipendenti è già sensibilmente più basso (in rapporto agli abitanti) rispetto a molte altre Regioni che erogano lo stesso livello di prestazioni. Nell’attesa di una risposta ufficiale ci chiediamo come mai, tra le tante graduatorie di concorso valide in Italia per infermieri, viene presa in considerazione solo quella dellaULSS 5 Polesana di Rovigo?”