Martina Franca: infermiere colpito al volto violentemente

12 mesi ago

Ennesima aggressione ai danni di un Infermiere di Pronto Soccorso. Stavolta l’evento indesiderato è avvenuto a Martina Franca, in provincia di Taranto. Il collega sarebbe stato aggredito da un utente in attesa che, visto l’allungarsi dei tempi per la visita medica, avrebbe lanciato una bottiglia d’acqua in pieno volto al collega, dopo averlo aggredito verbalmente.

L’infermiere avrebbe accusato una forte contusione e si sarebbe fatto refertare. Sull’episodio è intervenuto l’OPI di Taranto che, tramite il suo presidente, ha dichiarato: “Si tratta di un gesto incivile e irrispettoso, assolutamente da condannare. Purtroppo, le azioni violente nei confronti del personale sanitario sono diventate ormai una costante, aggravate dall’emergenza caldo e soprattutto dalla carenza di personale che incide sui tempi di attesa nei pronto soccorso. Urge mettere in campo misure di sicurezza a tutela del personale.

Esprimo la solidarietà di tutta la comunità professionale al collega aggredito durante il proprio turno di lavoro”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.