Image default
Notizie Varie

Fornire agli Infermieri strumenti idonei per affrontare le aggressioni: la nota Nursing Up

“Infermieri stanchi, avviliti, scoraggiati da una valorizzazione economico-contrattuale ancora lontana, umiliati dalle violenze quotidiane, sfiancati dai turni massacranti legati alla carenza di personale, ma soprattutto infermieri infelici che, in queste condizioni, generate certo da fattori esterni che non dipendono da noi, e che minano le nostre competenze, non sono in grado di esprimere al meglio le proprie potenzialità al servizio dei malati e dei pazienti”. – Dott. Antonio De Palma, Presidente Nazionale del Nursing Up.

Sull’onda di questo pensiero si è tenuto presso l’ASST Ospedale Niguarda un corso ECM dal titolo: “PREVENZIONE E GESTIONE DELLE AGGRESSIONI AL PERSONALE SANITARIO” organizzato dal Nursing Up Lombardia. Il corso, che ha riscosso grande successo, ha come obiettivo quello di insegnare a riconoscere le situazioni di pericolo e le tecniche di autodifesa secondo metodo MGA della FIJLKAM. Testimonial speciale dell’evento è stato Andrea Minguzzi, atleta delle Fiamme Oro, Oro olimpico a pechino 2008 nella Lotta Greco Romana. Il corso trova un’importanza ancora maggiore viste le recenti aggressioni al personale sanitario, di cui le ultime avvenute in pronto soccorso dell’Ospedale Niguarda il giorno 10 maggio u.s., con minaccia di armi da fuoco, e quella dell’IRCCS Besta, a carico di uno sconosciuto che, dopo essersi intrufolato in reparto, ha vilmente percosso due infermiere in servizio nel loro reparto.

Il sindacato Nursing Up non è nuovo a questa tipologia di iniziative. Infatti, è attivo dal 15 Maggio per tutti gli iscritti il corso ECM che “si prende cura di chi si prende cura degli altri”: in parole parole un progetto di formazione, del valore di 30 crediti ECM, che sia in grado di fornire agli infermieri e agli altri professionisti del comparto gli strumenti per gestire al meglio lo stress e affrontare “la giungla” delle corsie e delle altre strutture del SSN.

Comunicato stampa Nursing Up inviato alla casella di posta elettronica infermieritalia1@gmail.com

Potrebbe interessarti anche:

Fedez di nuovo in Ospedale: “Grazie a medici e infermieri”

Redazione Infermieritalia

OPI Varese: “La Svizzera prepara nuova campagna acquisti di infermieri in Italia”

Redazione Infermieritalia

Muore d’infarto mentre è in turno, Nursind: “Basta turni massacranti”

Redazione Infermieritalia

Leave a Comment