Notizie Varie

Ospedale Pescara, geriatria al collasso: l'appello degli Infermieri

L’OPI di Pescara lancia un nuovo appello alla Direzione per quanto riguarda la situazione disastrosa all’interno dell’Ospedale e, più precisamente, dell’Unità Operativa della Geriatria. Il reparto sarebbe ormai al collasso non solo per il sovraffollamento, ormai presente in tutte le UO, ma per la carenza cronica (diventata emergenza) di personale Infermieristico e di personale di supporto a tale figura.

Il presidente OPI Pescara ha affermato, in una nota:

A fronte di 46 posti letto e 9 di lungodegenza, su due unità operative, i pazienti da assistere sono costantemente 64, con punte che superano gli 80 degenti. Oggi, 16 agosto 2019, a Geriatria ci sono 72 pazienti, con un tasso di occupazione media dei posti letto pari al 130%. Il personale è calibrato per assistere i posti letto dichiarati e non quelli in esubero. Questo crea notevoli difficoltà, esponendo a rischio non solo la sicurezza delle cure, ma anche quella degli operatori che si trovano ad assistere un numero maggiore di pazienti affetti da più patologie diverse e con un’elevata complessità e dipendenza assistenziale, non potendo assolvere molte volte a quelle che sono le reali richieste di assistenza di base.

Le criticità aumentano durante i turni notturni, quando sono presenti solo due infermieri per turno per circa 38 pazienti, con accettazione ricoveri e la completa assenza di personale socio-sanitario

Rosini Irene – Presidente OPI Pescara

Related posts

Anagni: Infermieri e medici costretti a parcheggiare in una specie di tugurio

V2793

Carenza di personale all'AOU Pisana: infermieri costretti a turni massacranti

V2793

Santobono: aggrediti medico e infermieri dal padre di un piccolo pz

V2793

Leave a Comment