Notizie Varie

"Al PS Medici e Infermieri speciali", la lettera di una pz

Dopo diversi episodi di cronaca relativa ad aggressioni, finalmente possiamo parlare di qualcosa di positivo, ringraziando una paziente che ha voluto elogiare il lavoro e la professionalità dei colleghi del Pronto Soccorso di Rovigo. Nella lettera si legge:

“Martedì sera sono stata malissimo, sentivo una forte tachicardia. Sono andata al pronto soccorso di Rovigo e appena entrata non hanno neanche atteso per l’accettazione, mi sono subito trovata quattro persone addosso e in un’ora e mezza mi hanno fatto tutti gli esami possibili e immaginabili. Ho trovato professionalità e umanità medici e infermieri gentilissimi e disponibilissimi. Entrata alle 19.41 e uscita alle 22.00. Con questo volevo ringraziarli con tutto il cuore perché spesso li ritroviamo sul giornale con articoli di lamentele per poca professionalità… Così non è perché l’ho provato sulla mia pelle. A volte bisognerebbe rendersi conto dei motivi che possono stare dietro queste ore di attesa”.

Related posts

UTIC Avellino e sovraffollamento: insorgono gli Infermieri

V2793

Rubava al personale e ai pazienti: arrestato a Bologna

V2793

Carenza infermieri al Sant'Anna: aperta interrogazione parlamentare

V2793

Leave a Comment