Notizie Varie

Infermieri formatori in Primary Nursing: concluso corso a Novara

Lunedì 27 maggio 2019, alle ore 9,30 all’aula magna della Scuola di Medicina in via Solaroli a Novara, si è tenuta la giornata conclusiva del primo Corso di perfezionamento per Infermieri Formatori in Primary Nursing
Il corso, avviato nell’ottobre del 2018, è stato progettato grazie alla partnership che si è sviluppata tra Scuola di Medicina dell’Università del Piemonte Orientale, Centro Studi Professioni Sanitarie (CESPI) di Torino, che da anni è promotore e sostenitore a livello nazionale della diffusione del Primary Nursing, e con l’ASL di Biella che ha messo a disposizione sia i suoi servizi sia il know how acquisito in questi ultimi anni proprio grazie a un progetto – sostenuto da Cespi – di implementazione in tutta l’Azienda di tale modalità organizzativa dell’assistenza. 

Il Primary Nursing si basa sull’attribuzione, dall’ingresso in ospedale fino alla dimissione, di uno o più pazienti a un infermiere cosiddetto Primary che si assume la responsabilità della progettazione assistenziale, identificando, condividendoli con il paziente stesso e suoi famigliari, bisogni assistenziali e obiettivi, scegliendo le strategie di intervento più appropriate alla specifica situazione clinico assistenziale. Tale modalità organizzativa consente di fornire ai pazienti un’assistenza più attenta e ben coordinata, aumentandone la soddisfazione e la sicurezza. Il corso di perfezionamento UPO ha consentito ai partecipanti di sviluppare conoscenze, capacità e metodi utili per diventare formatori Primary Nursing con la finalità di collaborare con i dirigenti infermieristici delle proprie aziende sanitarie, all’implementazione di tale modello assistenziale in alcuni servizi selezionati. Gli studenti coinvolti in questo primo corso sono stati 27 e provengono dalle varie provincie piemontesi, da Ferrara e dalla Valle D’Aosta, dove da alcuni anni si è già implementato il modello. 

La cerimonia di consegna degli attestati, alla quale hanno preso parte la presidente del Cespi, Maddalena Galizio, il direttore delle Professioni Sanitarie di Biella, Antonella Croso, i direttori delle Professioni Sanitarie delle aziende coinvolte e i presidenti deli Ordini delle Professioni Infermieristiche del Piemonte, è stata l’occasione per condividere il percorso dell’ASL di Biella rispetto al Primary Nursing e sull’impatto che l’introduzione di questa modalità organizzativa comporta, in prospettiva, all’interno delle aziende sanitarie. 

In apertura, la presidente OPI di Novara, Paola Sanvito, ha portato i saluti del Coordinamento OPI Piemonte, così come fa fatto l’infermiera Graziella Costamagna da parte del Comitato Infermieri Dirigenti. «È rilevante sottolineare – ha spiegato il direttore del corso di perfezionamento UPO, professor Alberto Dal Molin – che gli infermieri hanno partecipato al corso su mandato delle loro Direzioni che hanno deciso di impegnarsi in questo progetto che vede il corso di perfezionamento universitario come base sia per la realizzazione intra-aziendale del Primary Nursing, sia come attivatore di una rete regionale che potrà determinare un reale valore aggiunto alla cultura organizzativa in termini di confronto, di sperimentazione e di ricerca.» 

Nei prossimi mesi, nelle varie aziende sanitarie coinvolte si inizierà l’implementazione del modello, cui si affiancherà lo sviluppo parallelo di uno studio di ricerca per valutarne l’impatto sui pazienti e sull’organizzazione.

Tratto dal sito istituzionale FNOPI

Related posts

Avviso Mobilità ASST Valcamonica

V2793

FAD 21 Crediti ECM Gratis

V2793

Più di 11 nei sul braccio destro? Aumenta il rischio di melanoma!

V2793

Leave a Comment