Notizie Varie

Minaccia di morte ad un'Infermiera, denunciata mamma

Ha dato in escandescenze, probabilmente per poter vedere il figlio in un momento in cui non era possibile, fino al punto di minacciare di morte un’infermiera e i poliziotti intervenuti in un secondo momento per placare gli animi. Dopo il furto di costosissime sonde dalla Cardiologia e la denuncia del finto barbiere che si aggirava per i corridoi dell’ospedale, pare proprio non esserci pace per il Santa Maria Nuova in questi giorni di festività.

Tutto è successo nella mattinata di giovedì, quando una pattuglia delle Volanti è intervenuta dalla questura di via Dante presso l’Arcispedale, in supporto ai colleghi di turno al presidio di polizia. Gli agenti si sono quindi recati nel reparto di Pediatria del Santa Maria Nuova dove i colleghi e i dipendenti dell’ospedale stavano già tentando di calmare una mamma esagitata, di origini nigeriane, il cui figlio era ricoverato in quelle stanze.

Gli uomini delle Volanti hanno quindi aiutato i presenti a placare gli animi mentre i poliziotti del presidio ospedaliero, raccolta la testimonianza delle minacce di morte rivolte dalla mamma a un’infermiera della pediatria, hanno provveduto a denunciare la nigeriana.

In pochi giorni è il secondo caso che ha richiesto l’intervento di poliziotti all’interno delle corsie del Santa Maria, dopo la bizzarra scoperta del “Figaro” abusivo che, munito di forbici e rasoi, si spacciava per il barbiere ufficiale della struttura sanitaria.

Fonte

Related posts

Ospedale del mare: apre DEA 1 livello, servono altri 45 Infermieri

V2793

La rivolta degli Infermieri: “In trincea ma sottopagati anche nei giorni del Covid”

V2793

Infermieri under 30: insoddisfatti per lo stipendio equiparato alle responsabilità

V2793

Leave a Comment