Notizie Varie

Infermiera del 118 aiuta una donna a partorire in casa

Sembra “la leggenda della cicogna di Suzzara”. Nella notte tra sabato 30 e domenica 31 gennaio nella cittadina alle porte di Mantova un’infermiera del 118 della città lombarda è intervenuta per assistere una donna della località che stava per partorire in casa. Niente di straordinario, se non fosse che la stessa infermiera la stessa notte del 2017 sempre a Suzzara aveva prestato assistenza per un altro parto in casa.

Una ben bizzarra coincidenza per Debora Deganello, che a Suzzara sembra sia diventata l’angelo dei bambini degli ultimi giorni dell’anno. Anzi, l’angelo delle bambine, come racconta il “Giorno”: la donna ha infatti aiutato a venire al mondo due neonate. L’ultima, quella nata poco più di 24 ore fa, si chiama Arwa e sia lei sia la sua mamma stanno bene. Non resta che aspettare la notte del 30 dicembre del 2019 per la… prova del nove.

Fonte

Related posts

Diventa realtà il vaccino contro la resistenza batterica agli antibiotici

V2793

Quali sono le cause della flebite?

V2793

Denuncia 118: in Italia troppi ritardi sulla geolocalizzazione

V2793

Leave a Comment