Notizie Varie

Dramma a Nocera: Infermiera inciampa e schiaccia neonato, trasferito d'urgenza al Santobono

E’ stato trasferito all’ospedale pediatrico Santobono a Napoli il bimbo di due mesi schiacciato dal corpo di una infermiera che lo stava portando in braccio al pronto soccorso pediatrico dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Non sembrerebbe in pericolo di vita pur essendo continuamente monitorato. Il fatto si è verificato venerdì. Il neonato poco dopo la mezzanotte era stato portato dai genitori al pronto soccorso dell’ospedale di Nocera Inferiore perché respirava con difficoltà.
Giunto in ospedale è stato preso in cura da una infermiera, che lo ha avvolto in un telo e si è avviata lungo il corridoio per portarlo nel reparto pediatrico. Mentre camminava è caduta schiacciando il piccolo, nato lo scorso luglio a Milano, sotto il suo corpo. Riportato in pronto soccorso, gli è stato riscontrato un ematoma nella regione occipitale della testa. Dopo una consulenza neurochirurgica e un elettroencefalogramma, è stato ricoverato per trauma cranico con prognosi riservata. Poi il trasferimento al Santobono di Napoli. Una caduta accidentale che però ha destato non poche polemiche per la mancata dotazione della culletta e non solo: c’è sempre bisogno di personale dedicato che permetta agli Infermieri di non fare attività non correlate al profilo professionale.
Fonte

Related posts

Rimosso in India il tumore al cervello più grande del mondo: pesava 1,8 kg

infermieritalia

Trento: al carcere mancano Infermieri e medici, difficile coprire i turni notturni

V2793

Infermieri: finalmente elaboreranno le linee guida

V2793

Leave a Comment