Notizie Varie

Tragedia in ospedale: uomo si lancia dal 4 piano e perde la vita, nulla da fare per medici e Infermieri

Si lancia dal quarto piano dell’ospedale e perde la vita. Una tragedia nella tragedia quella che si è verificata nel pomeriggio di oggi, in città, all’interno del nosocomio “Vito Fazzi”. Un uomo 68enne, di Trepuzzi, è la vittima del disperato gesto dovuto, con ogni probabilità, a una grave notizia sulle sue condizioni mediche.
Il paziente, dopo essersi arrampicato sul davanzale di una finestra del corridoio del reparto di Medicina,  si è lanciato nel vuoto, a circa una dozzina di metri di altezza, finendo al suolo e senza scampo. Immediati i soccorsi da parte del personale sanitario presente ma, vista la violenza dello schianto, per lui non c’è stato nulla da fare. Al personale ospedaliero non è rimasto che constatarne il decesso, per le gravi lesioni riportate.
Sul luogo, oltre a medici e infermieri dei reparti, anche gli agenti di polizia della sezione volanti. Il corpo dell’uomo è stato trasferito presso la camera mortuaria dello stesso ospedale, su disposizione dell’autorità giudiziaria.  Una notizia sconvolgente per i famigliari della vittima, avvisati poco dopo di quanto accaduto. Non si tratta, peraltro, del primo episodio simile all’interno dell’ospedale del capoluogo salentino. A febbraio scorso, dallo stesso piano, un 66enne si lasciò cadere nel vuoto, perdendo la vita sul colpo.

Fonte

Related posts

Cancro al seno: evento OPI Varese

V2793

AGC e Infermieritalia: facciamo chiarezza e non urliamo alla "truffa"

V2793

Regione Toscana: obbligo di defibrillatori negli impianti sportivi

V2793

Leave a Comment