Notizie Varie

Giardino Alzheimer: Inaugurato a Massa il nuovo spazio riabilitativo ecologico

Si realizza con l’inaugurazione del Giardino Alzheimer, l’innovativo progetto di cui è responsabile la dottoressa Monica Guglielmi, Direttore della Zona Apuana dell’Ausl Toscana nord ovest.
Il progetto è stato avviato nel 2016 ed ha impegnato circa 50mila euro di risorse dell’Azienda sanitaria oltre a un contributo di 3mila euro della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara. L’esecuzione dei lavori, egregiamente realizzati, è stata affidata all’UO Manutenzione dell’ambito di Massa diretta dall’Ing. Antonio Guarascio della Asl nord ovest.
Tutto è stato studiato e realizzato come uno “spazio dei sensi” caratterizzato da piccole zone con spazi dedicati a specifiche essenze, aree colorate (piante selezionate in modo da garantire una corretta distribuzione cromatica) e aree aromatiche e uno “spazio connettivo” dato dal manto erboso e dagli elementi arborei.
“Il Giardino Alzheimer” – spiega la dottoressa Guglielmi – “rappresenta un posto sicuro per le persone malate di Alzheimer, un percorso guidato in cui è possibile muoversi liberamente, senza pericoli”. Spazi verdi, vialetti pavimentati, panchine e corrimani per permettere facilità di orientamento e libertà di movimento, ma anche fiori e piante per entrare in contatto con colori e aromi e stimolare gli effetti sensoriali.
Il Giardino si trova nel centro diurno Alzheimer che ospita giornalmente 12 persone affette da questa malattia che ricordiamo essere la più comune forma di demenza che comporta un progressivo decadimento di tutte le funzioni cognitive, a cominciare dalla memoria. La malattia insorge più frequentemente negli over 65 e per effetto del progressivo invecchiamento della popolazione l’OMS l’ha inserita tra le priorità globali di sanità pubblica.
Il Centro diurno Alzheimer è coordinato dalle dottoresse Annalisa Cervone e Maria Teresa Manninidell’Azienda USL TNO; i locali del Centro sono stati realizzati dalla Fondazione Pelù di cui è Presidente Piera Teresa Canale, la gestione della struttura è invece affidata alla Cooperativa Giuseppe Di Vittorio di Massa.
“Felice di veder realizzato un giardino, per migliorare l’accoglienza degli ospiti della struttura – si è detta la dottoressa Maria Teresa De Lauretis, Direttore Generale dell’Azienda sanitaria – “è fondamentale” – ha aggiunto la Direttrice – “migliorare l’umanizzazione delle cure, un aspetto indispensabile nella cura che non deve mai venire meno in sanità ” .
Tra i numerosi rappresentanti istituzionali presenti anche Amelia Zanti, assessore ai diritti sociali del comune di Massa e Daniele Pepe capo gabinetto del comune di Massa.

Related posts

Infermieri in Autralia: ecco come fare

V2793

Giornata dell’Infermiere 2020: si terranno a Firenze le celebrazioni nazionali

V2793

Maxi Concorso Puglia in dirittura d'arrivo

V2793

Leave a Comment