Notizie Varie

Rivoli: Infermiere aggredito con spintoni e pugni da un pz

Ennesima aggressione all’ospedale di Rivoli. Nei giorni scorsi, un uomo ha spintonato, preso a pugni e aggredito verbalmente un infermiere. Il motivo? Aver semplicemente chiesto al paziente di non fermarsi dietro alla porta della sala visite. L’aggressore si trovava in pronto soccorso per una visita: un codice verde, niente di particolarmente serio. Ma lui, avendo fretta, ha iniziato a inveire contro gli stessi operatori, piazzandosi proprio dietro la porta, facendo così da “tappo”.
Dopo avergli ripetutamente chiesto di allontanarsi, ecco l’aggressione all’infermiere, costretto poi alle cure mediche ospedaliere: per lui una prognosi di cinque giorni. Di qui l’arrivo sul posto dei carabinieri, che hanno allontanato l’uomo in attesa di capire se l’infermiere voglia o meno sporgere denuncia per l’accaduto.
Il sindacato Nursind ha denunciato l’episodio: “Continuiamo a segnalare la gravità di queste azioni. Le statistiche parlano come il 50% delle violenze avvengono nei servizi di emergenza. Non si può continuare a fare finta di nulla”.

Related posts

Furia del Raganello: Infermieri e Medici che hanno "chiuso la porta" alla morte

V2793

IPASVI: cosa cambierà nel 2017?

V2793

Gli Infermieri sardi al governatore "Siamo i meno pagati d'Europa"

V2793

Leave a Comment