Notizie Varie

Infermiere a Dubai: tutto ciò che c'è da sapere

Nel momento in cui consideri di voler intraprendere e/o continuare la tua carriera infermieristica a Dubai è molto importante sapere di cosa avrai bisogno per esercitarla proprio negli Emirati Arabi. Qui interveniamo noi con questa piccola ma utilissima guida. Per lavorare a Dubai avrai bisogno di 5 cose:

  1. un contratto scritto e firmato oppure un’offerta di lavoro (anch’essa firmata dal tuo datore di lavoro);
  2. uno sponsor dal tuo datore di lavoro;
  3. la tessera sanitaria;
  4. “carta” per il lavoro;
  5. un visto per il soggiorno.

Per ottenerli devi seguire gli step che ti presentiamo qui sotto.

Step 1: ottenere un’offerta di lavoro o un contratto

Se non hai già un’offerta di lavoro scritta o un contratto da parte di un datore di lavoro, allora devi cercarla (consigliamo questo link https://www.indeed.ae/jobs?q=nurse&l=Dubai). Appena riesci a trovarla assicurati che il documento sia firmato su una carta intestata. Una volta ottenuto il contratto il tuo datore di lavoro inizierà il processo per la richiesta del visto di lavoro.

Step 2: ottieni il tuo sponsor

Appena il tuo datore di lavoro avrà elaborato la domanda che ti farà ottenere il visto lavorativo per entrare negli Emirati Arabi sarai contattato dal Dipartimento per l’immigrazione degli Emirati Arabi stessi. A quel punto confermeranno che le informazioni ricevute siano esatte e che l’Azienda dell’offerta di lavoro intende farti da sponsor.

Step 3: ottieni la tessera sanitaria

Per ottenere la tessera sanitaria (obbligatoria per lavorare a Dubai) è necessario sottoporsi ad una visita medica per assicurarsi che non sia portatore di patologie quali l’HIV, l’Epatite C e la Tubercolosi. Appena ottenuto il referto di buona salute, per dimostrarlo devi recarti al Department of Health and Medical Services. Oltre agli esami devi portare con te:

  • due foto formato passaporto;
  • due fotocopie del tuo passaporto.

Step 4: ottenere la “carta” per il lavoro

Per ottenere la tua carta del lavoro devi recarti all’Ufficio del Ministero del lavoro a Dubai. Ricorda di portare con te:

  1. foto formato tessera;
  2. 3 copie del contratto di lavoro;
  3. le fotocopie del visto d’ingresso (le riceverai all’entrata nel paese se provieni da uno di questi stati)
  4. tessera sanitaria;
  5. Una copia della tua licenza di lavoro che deve esserti fornita dal datore di lavoro.

Step 5: visto per il soggiorno

Una volta completati tutti i passaggi precedenti e ottenuto tutti i documenti non ti resta che recarti alla Direzione generale delle Residenze e degli Affari Esteri. Le ultime cose da portare con te sono:

  • passaporto originale;
  • tessera sanitaria e documenti sanitari originali;
  • permesso di soggiorno originale (no copie);
  • due foto formato tessera;
  • fotocopie del contratto di lavoro e della licenza di lavoro.

Se dovessi avere dei problemi o delle domande relative a uno di questi step conviene metterti in contatto con il tuo datore di lavoro o con l’ambasciata degli Emirati Arabi del tuo paese o non appena arrivi a Dubai.
Ovviamente tra i requisiti deve esserci l’esperienza almeno biennale e soprattutto un livello di conoscenza della lingua inglese di almeno B2/C1.
Altro a questo link: www.nursingindubai.org

Related posts

Aversa: Infermiere colpito con un pugno

V2793

Roma, infermiera e medico del 118 subiscono una violenta aggressione

V2793

Piano Nazionale di Governo: a che punto sono le Regioni?

V2793

2 comments

Alessandra Ottobre 28, 2018 at 12:19

Peccato che si è scordato di menzionare che bisogna fare un esame per essere abilitati, esame dal nome prometric… Auguri ah poi per non parlare dei miseri stipendi!

Reply
Raffaele Rossi Maggio 29, 2019 at 07:39

L’esame consiste in un semplice esame in lingua inglese, e se tu non vieni dal paesino sperduto direi che è molto fattibile.Miseri stipendi? Invece in Italia sei pagato oro…dai Alessandra su, perchè devi parlare di cose che non sai!!!

Reply

Leave a Comment