Notizie Varie

I 5 paesi nei quali l'Infermiere viene pagato di più

Sappiamo tutti che la situazione economica in Italia è tutt’altro che rosea per un infermiere, che i contratti sono bloccati da anni e che la nostra professione non abbia ancora ottenuto il riconoscimento di “usurante”, quando effettivamente lo è. In questo articolo andremo a conoscere i paesi Europei e non nei quali un infermiere guadagna di più, offrendo uno spunto a tutti coloro che vogliano cercare fortuna fuori dall’Italia.

  1. Stati Uniti

Negli Stati Uniti, lo stipendio di un infermiere avanti con la carriere è ben al di sopra del reddito medio, con un guadagno di circa 65 mila dollari all’anno. Il reddito medio di un infermiere meno specializzato o che sia agli inizi della sua carriera si aggira intorno ai 45 mila dollari l’anno. Secondo una ricerca, però, il 10% degli infermieri va ben oltre i 94 mila dollari all’anno. Gli infermieri, in California, vantano il miglior stipendio tra tutti quelli degli interni Stati Uniti.

  1. Canada

Lo stipendio medio di un infermiere canadese è di 31,18 dollari l’ora, ovvero poco meno di 25 dollari statunitensi all’ora. Un infermiere canadese può guadagnare una media di 73 mila dollari canadesi all’anno ma, se vanta più esperienza della media, può facilmente andare a guadagnare anche più di 80.000 dollari canadesi all’anno. Inoltre, essendo la popolazione del Canada piuttosto vecchia, o meglio, in fase di invecchiamento rapido rispetto agli anni precedenti, la richiesta di infermieri specializzati è molto alta e quindi le possibilità di lavoro in questo settore sono in grosso aumento.

  1. Regno Unito

Per gli infermieri del Regno Unito, la paga è piuttosto buona una volta che si raggiunge una certa seniority. Gli infermieri che occupano posizioni entry-level iniziano a guadagnare circa 30.000 sterline l’anno, ma possono aumentare a fino a 43.000 all’anno una volta ottenuta una certa esperienza. Come si raggiungono i massimi livelli di esperienza, gli stipendi variano da 47.000 fino anche a 151.000 sterline annue.

  1. Svezia

La Scandinavia è nota per il suo sistema sanitario eccellente e la Svezia è uno dei migliori luoghi di lavoro per un infermiere. Lo stipendio medio di un infermiere svedese si aggira intorno ai 50.000 dollari USA, ma gli stipendi possono arrivare anche a 100.000 dollari all’anno.

  1. l’Australia

Un infermiere entry-level in Australia inizia a guadagnare circa 22,85 dollari all’ora (o 29,27 dollari australiani). Tuttavia, come aumenta l’esperienza, aumenta anche piuttosto velocemente lo stipendio che può arrivare anche a più di 60.000 dollari statunitensi l’anno.
 

Related posts

Crollo ponte Genova, gli Infermieri: "Con l'azione abbiamo compensato lo shock"

V2793

Allarme OMS:" In Italia pochi Infermieri rispetto agli abitanti"

V2793

Antibiotico-resistenza: in Italia 450 mila morti entro il 2050

V2793

1 comment

Emiliano Ottobre 7, 2017 at 20:31

In svizzera un infermiere specializzato con 13 anni di anzianità può guardare più di 80 Mika euro lordi

Reply

Leave a Comment