Procedure Oss

Rifacimento del letto libero

E’ consigliabile due operatori per velocizzare la procedura.
Materiale occorrente

Guanti monouso;
Sedia o tavolo;
Carrello per la biancheria sporca; su questo carrello devono essere montati sacchi di diverso colore,( e dotati di un codice che ne stabilisce la provenienza) per la raccolta differenziata della biancheria ( biancheria potenzialmente infetta, sporca di sangue, di feci, di urine, non infetta ecc. .) e un sacco o contenitore per lo smaltimento dei rifiuti (pannoloni, tele cerate bagnate di urina, feci, sacche diuresi vuote ecc. ecc.) che risponda ai requisiti previsti dalla normativa vigente in materia dei rifiuti. I sacchi impiegati per la raccolta devono resistere alle alte temperature, resistere al peso della biancheria, non favorire la fuoriuscita della biancheria durante la manipolazione e il trasporto.
Carrello per la biancheria pulita, disposta in ordine di uso, federa per il materasso, 2 lenzuola 1 traversa,  1 cerata per incontinenti, 1 coperta, 1  copriletto, 1 federa per cuscino Su questo carrello devono sempre essere presenti in numero sufficiente, onde evitare che l’operatore debba recarsi più volte nel deposito a prendere biancheria .
Attività

Lavarsi le mani
Indossare i guanti ( vanno sostituiti ad ogni rifacimento letto)
Prendere la biancheria pulita e il contenitore della biancheria sporca e portarli fianco stanza di degenza. Sistemare la biancheria pulita, pronta per l’uso, sopra la sedia e accostarla al letto; La biancheria pulita e la biancheria sporca devono seguire percorsi paralleli che non si incrociano.
Preparare l’ambiente: considerare la possibilità di un ricambio d’aria nella stanza, se le condizioni esterne lo permettono, chiudere la porta, spegnere la luce.
Far alzare il paziente, e con il nostro aiuto lo invitiamo a sedersi in una sedia vicino.
Posizionare il livello del letto per lavorare in maniera comoda: abbassare la testata del letto se alzata. Allontanare il comodino,: consente all’operatore di muoversi agevolmente intorno al letto.
Scalzare il copriletto e la coperta dal letto. Piegarli separatamente dall’alto verso il basso del letto in tre parti. Se puliti appoggiarli nella spalliera della sedia. Se sporchi: riporre il copriletto nel contenitore per lo sporco. La coperta va messa in un apposito contenitore separato in quanto il ciclo di lavaggio è diverso.
Togliere le federe dai cuscini, prendendo il fondo con una mano e tirando fuori il cuscino con l’altra; Sistemare i cuscini sulla sedia. Sistemare le federe nel sacco dello sporco, piegare il lenzuolo superiore in tre parti avvolgendolo su se stesso e metterlo nel sacco dello sporco. ( Se il lenzuolo è pulito, piegarlo in tre parti e sistemarlo  sulla sedia, per poi riutilizzarlo)
Scalzare la traversa e metterla nello sporco.
Scalzare dal materasso il lenzuolo inferiore su un lato del letto, dal basso verso l’alto poi dall’altro lato, piegarlo in tre parti e rimuoverlo completamente riponendolo nel sacco per lo sporco.
Rifare il letto. Stendere il coprimaterasso sul materasso tirandolo in modo da mantenere una superficie liscia.Disporre e sistemare il lenzuolo inferiore pulito sistemando gli angoli.
Tirare la parte rimanente del lenzuolo sotto il materasso;Se il paziente è incontinente sistemare la cerata al centro del letto,
Ricoprire con una traversa, Mettere il lenzuolo di sopra e la coperta, apriteli nella loro lunghezza, sul piano del letto;
Lasciare un risvolto al lenzuolo di sopra e stenderlo dalla testa del letto ai piedi; Tirare bene il lenzuolo, la coperta e il copriletto sotto i piedi del materasso; far gli angoli a 90° ai piedi del letto;
Avvicinare il comodino, chiudere le finestre
Fare una piccola piega per lasciare lo spazio per i piedi del paziente,
Piegare a ventaglio, o indietro ad angolo la biancheria ai piedi del letto, per facilitare il rientro del paziente; Cambiare la federa; riposizionare il letto  nella posizione bassa. Aiutare il paziente a posizionarsi nel letto se desidera sdraiarsi  alzare la testata del letto.
Riporre il materiale in eccedenza , verificare il materiale da utilizzare per il cambio successivo.
Lavarsi le mani.
N.B Non lasciare mai la biancheria sporca sul pavimento perché ciò può provocare contaminazione; Lavare le mani prima di toccare la biancheria pulita e dopo aver manipolato quella sporca. Rimuovere la biancheria sporca con la massima attenzione al fine di limitare la contaminazione dell’aria di microrganismi. Non appoggiare la biancheria pulita sopra quella sporca. Non appoggiare la biancheria sporca alla divisa. Non appoggiare la biancheria riutilizzabile sopra il letto di un altro malato. Non procedere al rifacimento del letto se nella stanza vi sono malati che stanno mangiando o altri operatori che stanno eseguendo medicazioni, o altre prestazioni, come cateterismo vescicale, ecc.   che richiedono particolare attenzione dell’asepsi.
 
Fonte: www.biancofrancesco.altervista.org

Related posts

Assistenza al paziente portatore di tracheostomia

V2793

Raccolta urine delle 24 ore: ruolo OSS

V2793

Raccolta urine per urinocoltura

V2793

Leave a Comment