Procedure Oss

Raccolta urine delle 24 ore: ruolo OSS

Scopo

  • Valutare la quantità di urine emesse nelle 24 ore;
  • Valutare i caratteri qualitativi delle urine( colore, limpidezza ,odore);
  • Prelevare un campione di urina.

Indicazioni

Su indicazione infermieristica per motivi:

  • Diagnostici.
  • Sorveglianza di un trattamento, monitoraggio dell’evoluzione di una patologia, valutazione del bilancio idrico.

Materiale occorrente

Guanti monouso.
Cilindro graduato, una padella o un recipiente, un coperchio.
Occorrente per effettuare l’igiene intima ( se necessario).
Etichetta identificativa della persona e del campione.
Tecnica di esecuzione

  1. Lavarsi le mani;
  2. Indossare i guanti.
  3. Informare il paziente sul procedimento e l’importanza di raccogliere tutte le urine emesse nelle 24 ore e assicurarsi che abbia capito e sia collaborante.
  4. Garantire la privacy.
  5. Chiedere al paziente di urinare,  prima di iniziare la raccolta buttare la prima minzione, dopo ciò gettare le urine nel contenitore. Conservare il contenitore in luogo fresco.
  6. Segnare l’ora di inizio. Lavarsi le mani. Allontanarsi e informarsi se la conservazione deve avvenire in frigo o se è necessario aggiungere qualche sostanza conservante nel contenitore.
  7. Conservare tutte le urine seguenti nel recipiente chiuso
  8. Il giorno dopo alla stessa ora di inizio del giorno precedente, dopo aver fatto urinare il paziente registrare la quantità di urina raccolta nelle 24 ore , segnalando se vi è stata dispersione di urina o se accidentalmente è caduta la carta igienica. Vi ricordo la carta contamina il campione.
  9. Svuotare tutto il recipiente pieno, o raccogliere un campione.
  10. Inviare o portare personalmente a seconda delle indicazioni ricevute dall’infermiere il contenitore o un campione (segnando sulla provetta e sulla richiesta la quantità totale) in laboratorio accompagnato dalla richiesta specifica.
  11. Il recipiente può essere rimesso nel bagno della stanza se necessario, controllando che il nome e il cognome del paziente sia ben leggibile.

Se ci troviamo a domicilio del paziente informiamo i familiari di non buttare le urine.
Trasmissione dei dati all’infermiere

Perdita delle urine ( il paziente può inavvertitamente avere urinato nel WC.
Contaminazione delle urine (il paziente può essere andato di corpo nel momento della minzione)
Se il paziente nell’urinare presenta dolore.
Annotare la diuresi sulla grafica o dove preposto.
Aspetto delle urine, colore, quantità, limpidezza odore.
 
Fonte: www.biancofrancesco.altervista.org/

Related posts

Rifacimento del letto occupato

V2793

Esecuzione della tricotomia

V2793

Rifacimento del letto libero

V2793

Leave a Comment