Notizie Varie

Studenti di Infermieristica tutor dei colleghi di Medicina: nasce il "Peer Education"

“Peer education” (istruzione tra pari) per gli studenti del III anno di infermieristica che formeranno “pari” studenti di medicina del III anno a svolgere attività pratiche sui pazienti dopo un’adeguata fase di training presso il centro di simulazione dell’Università del Piemonte Orientale e sotto la supervisione delle tutor del Corso di Laurea in Infermieristica.
L’idea nasce dal desiderio di contribuire alla formazione dello studente di medicina, in particolare in merito all’autonomia di esecuzione di alcune competenze pratiche in ambito clinico-ospedaliero che dovrebbero essere acquisite, dallo stesso, durante il percorso universitario.
Al di là degli obiettivi strettamente formativi, si ritiene l’iniziativa importante e di alto contenuto educativo in quanto crea una fusione di competenze tra professionisti sanitari con ruoli e compiti differenti, ma uniti dal comune interesse per un’adeguata cura del malato. Lavorare insieme in equipe è certamente più curativo che lavorare da soli su binari paralleli che non si incontrano.
L’ iniziativa di “peer education” è partita su proposta del SISM (segretariato italiano studenti di medicina) che insieme alla Scuola di Medicina dell’Università del Piemonte Orientale (in accordo con i corsi di laurea in medicina chirurgia e infermieristica) li ha organizzati a partire da quest’anno accademico. Le esperienze di tirocinio verranno svolte in alcuni reparti dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Maggiore della Carità di Novara e del Presidio Ospedaliero S. Andrea di Vercelli.
 
Fonte: IPASVI

Related posts

DDL Violenza Operatori: il Parlamento lo approvi in fretta

V2793

Epilessia: al Bambin Gesù insegnano come gestirla a scuola

V2793

IPASVI: valorizzare le competenze infermieristiche

V2793

Leave a Comment