Notizie Varie

Studenti di Infermieristica distribuiscono doni ai bambini ricoverati

Un sorriso, un regalo e un po’ di spirito natalizio per i bambini costretti a trascorrere le feste in ospedale.
A Catania ,venerdì 18 dicembre 2015, gli studenti della Facoltà di Infermieristica, travestiti con costumi e cappelli da Babbo Natale e carichi di sacchi piedi di regali, hanno cercato di allietare i piccoli degenti e i loro genitori. L’iniziativa ha coinvolto i reparti di Pediatria Clinica, Pediatria Chirurgica ed Emoncologia Pediatrica. A curare la realizzazione dell’attività i consiglieri di Facoltà Antonio Arcoria, Mario Fiorito e Federico Caiazzo, con l’aiuto di tutti i rappresentanti di polo del corso di laurea. Il tutto è stato svolto con il consenso e la collaborazione del presidente della Facoltà d’Infermieristica, Dott. Antonio Mistretta. I fondi per la concretizzazione dell’iniziativa sono stati tutti donati dagli studenti, i quali hanno allestito dei “salvadanai di raccolta” all’interno della facoltà. A contribuire quest’anno, anche gli studenti appartenenti al polo B del primo anno di Medicina.
“È bello vedere comparire il sorriso sul volto di un bambino che, essendo in ospedale, di sorridere non avrebbe molta voglia.” – afferma il consigliere di Facoltà Antonio Arcoria – “ l’attività infatti è accolta come momento di svago che permette di allontanare il pensiero dalla malattia. Proprio per questo, ci impegniamo a realizzare quest’attività, introdotta da chi ci ha preceduti ed ormai portata avanti da diversi anni. Il tutto nasce anche dagli studi infermieristici che ci insegnano a guardare il paziente in modo olistico, non considerandone dunque soltanto la sfera biofisiologica, ma comprendendone empaticamente lo stato emotivo ed affettivo. I caposala e i professori della Facoltà di Infermieristica si sono sempre mostrati entusiasti dell’iniziativa.”
E’ uno dei gesti più belli che si potessero fare nei confronti dei bambini che, purtroppo, sono costretti a passare queste festività in un reparto d’ospedale, con un’atmosfera che comunque difficilmente possa ricordare loro lo spirito natalizio.
 
Fonte: LiveUniCT

Related posts

L'infermiere tuttofare: ecco qual è la situazione oggi!

V2793

Aids: in una 18enne prima regressione del virus!

V2793

Pazienti incontinenti e stomizzati: partito il progetto FAI Onlus

V2793

Leave a Comment