Notizie Varie

Trento: assunzione di medici e infermieri

La Giunta provinciale di Trento, dotata di poteri autonomi,è come si si fosse fatta il proprio Sistema Sanitario Nazionale. Ha autorizzato, infatti,  l’Azienda provinciale per i servizi sanitari ad effettuare le assunzioni in ruolo del personale sanitario necessario per: “adeguamento delle unità operative del Sistema ospedaliero provinciale, quantificato in una spesa massima aggiuntiva a regime di 9 milioni di euro”.
La riorganizzazione messa in atto dall’Azienda sanitaria a partire dal 25 novembre salvaguarda tutti i servizi ai cittadini; sui punti nascita di Cavalese, Tione e Arco si è deciso per una diversa modalità operativa. I disagi alle partorienti derivanti dalla ridotta operatività dei punti nascita verranno bilanciati, secondo la giunta, dalla messa a regime su tutti gli ambiti territoriali del percorso nascita per la gestione da parte dell’ostetrica della gravidanza a basso rischio, che è stato adottato da tempo in alcune realtà provinciali.
Il numero di infermieri e di medici che verranno assunti saranno integrati attraverso apposite procedure concorsuali, ovvero attraverso lo scorrimento di graduatorie in corso di validità. Particolare attenzione verrà riservata alle aree materno-infantile e urgenza-emergenza. Si spera, quindi, che possa esserci finalmente lo sblocco del turn-over e che le nuove assunzioni possano portare lavoro a molti giovani neo-laureati e disoccupati.

Related posts

Primo trapianto di testa al mondo nel 2017

V2793

Vincitori Concorso Cosenza: "Chiediamo di essere assunti"

V2793

Ospedale di Mazara: tornano tutti gli Infermieri che furono trasferiti

V2793

Leave a Comment